Despacito censurato in Malesia

Il tormentone al bando su radio e tv di stato

KUALA LUMPUR, Il governo della Malaysia ha messo al bando la hit dell’estate ‘Despacito’ dalle radio e tv statali del Paese dopo una denuncia pubblica che giudica osceno il testo. Ma secondo gli esperti sarà difficile rallentare il successo del brano di Luis Fonsi e Daddy Yankee che è già stato ascoltato un record di 4,6 miliardi di volte su tutte le piattaforme streaming a livello mondiale.Infatti la messa al bando non riguarda le stazioni private, ma soprattutto YouTube ed i servizi che offrono musica in streaming, ovvero i canali che più hanno contribuito al successo della canzone.Il ministro della Comunicazione Salleh Said Keruak ha comunque esortato anche le stazioni radio private a censurare la canzone.